Testata iscritta al tribunale di Roma n. 129/2012 del 3/5/2012. ISSN: 2280-4188

Il Documento Digitale

Fabio MASSIMI

L’ing. Fabio MASSIMI, specialista di innovazione e digitalizzazione dei processi aziendali, è esperto di gestione e conservazione del documento informatico fiscale e normativo presso l’Agenzia per l’Italia digitale.

Membro della Commissione Uninfo “eBusiness e servizi finanziari”, delegato presso il CEN PC434 “on electronic invoicing” per lo sviluppo degli standard europei sulla fatturazione elettronica.

 


 

Articoli pubblicati

agid PAGO-PA: LE NOVITÀ INTRODOTTE DALLE SPECIFICHE ATTUATIVE DELLE LINEE GUIDA DI AGID -
di Fabio Massimi e Alberto Carletti (N. I_MMXVI)
L’Agenzia per l’Italia Digitale ha pubblicato, con la Determinazione n.103 del 16 ottobre 2015, le specifiche attuative delle linee guida per i pagamenti elettronici a favore di pubbliche amministrazioni e gestori di pubblici servizi. Numerose sono le novità introdotte tra cui: il pagamento della Marca da Bollo Digitale, il Wizard Interattivo per la Scelta del Prestatore dei servizi di pagamento, il pagamento mediante il circuito MyBank, le modalità semplificate di connessione degli enti creditori al nodo dei pagamenti SPC.
DIRETTIVA201455UE IL FUTURO DELLA FATTURAZIONE ELETTRONICA: GLI STANDARD RICHIESTI DALLA DIRETTIVA 2014/55/UE AL CEN -
di Fabio Massimi e Andrea Caccia (N. II_MMXV)
Dal 31 marzo 2015 la fattura elettronica è obbligatoria nelle transazioni commerciali con tutta la Pubblica Amministrazione italiana, una svolta epocale per il Paese che ha comportato lo sforzo congiunto di tutti gli organismi coinvolti, pubblici e privati. L’Italia, che aveva istituito l’obbligo già dal 2007, ha precorso i tempi e preparato il terreno per la normativa europea che, con la Direttiva 2014/55/UE prevede l’introduzione della fatturazione elettronica negli appalti pubblici per il mercato interno dell’Unione a partire da novembre 2018, con una proroga fino a un anno per le PA locali. La Commissione europea, come previsto dalla Direttiva, ha emesso un’apposita richiesta agli organismi di standardizzazione per lo sviluppo degli standard comunitari. Su proposta italiana ed olandese, è stato istituito il comitato CEN/PC 434 cui è stato affidato lo sviluppo di tali standard. Infine vediamo quali sono i possibili impatti tecnologici di questi standard sull’ormai consolidato processo di fatturazione elettronica adottato in Italia.
Translate »