Testata iscritta al tribunale di Roma n. 129/2012 del 3/5/2012. ISSN: 2280-4188

Il Documento Digitale

Fabrizio LUPONE

L’Ing. Fabrizio LUPONE è esperto  e consulente  di livello nazionale  con  esperienza decennale  in ambito normativo,  di  processo,  organizzativo  e  tecnico  sulle  tematiche  relative  alla dematerializzazione dei documenti e dei processi di business. Relatore  in  workshop,  eventi  e  seminari  formativi  ed  autore  di  studi  e  di diverse  pubblicazioni  sul  tema.  Partecipa  proattivamente  ad  osservatori  di ricerca,  gruppi  di  lavoro  e  commissioni  tecniche  in  materia  di dematerializzazione.

Fondatore dell’iniziativa DocPaperless Norma e Tecnica dei Processi Digitali www.docpaperless.com.  Supporta  il  ruolo  di  Responsabile  della  Conservazione  con  esperienza decennale  per  centinaia  di  aziende  e  rappresenta  un  polo  di  eccellenza  sulle tematiche  normative,  tecniche,  organizzative  e  di  processo  in  materia  di conservazione di documenti informatici, fatturazione elettronica verso la PA e tra  privati,  firma  elettronica  qualificata  ed  avanzata, firma  grafometrica,  data certa elettronica, contrassegno elettronico, protocollo informatico e  pagamenti elettronici.

Esercita la libera professione,  iscritto all’Ordine degli  Ingegneri  di Pescara con n.  1908.  È,  inoltre,  iscritto  al  Registro  Nazionale  dei  Responsabili  della Conservazione  (Digital  Preservation  Officer)  livello  “Expert”  numero  di iscrizione  5,  istituito  da  Anorc  Professioni.  Il  primo  in  Italia  ad  ottenere  il riconoscimento di “Expert”.

È,  infine,  socio  fondatore  di  AIFAG  Associazione  Italiana  Firma  Elettronica Avanzata Biometrica e Grafometrica.

 


Articoli pubblicati

OpenPEPPOL-icon LA DIGITALIZZAZIONE DEL CICLO DELL’ORDINE SPINTA DALL’INIZIATIVA DI REGIONI VIRTUOSE
di Fabrizio Lupone (N. II_MMXVI)
PEPPOL (Pan-European Public Procurement On Line) e UBL 2.1 per lo scambio elettronico di documenti nell’e-Procurement. La fattura è lo strumento ed il documento rappresentativo di un’operazione commerciale e la sua gestione elettronica deve essere adottata nell’ottica di una completa integrazione con il ciclo dell’ordine, puntando alla digitalizzazione dell’intera transazione e relazione fornitore-cliente al fine di ottenere la massima efficienza ed efficacia operativa ed un’ottimizzazione della relazione collaborativa tra le parti commerciali.
Marca_da_bollo_adesiva MARCA DA BOLLO DIGITALE PAGATA ONLINE TRAMITE IL SERVIZIO @e.bollo
di Fabrizio Lupone (N. III_MMXV)
Agenzia delle Entrate, provvedimento 19 settembre 2014. Al via il progetto @e.bollo per il pagamento online, con carte di credito, debito o prepagate, dell’imposta di bollo dovuta sulle istanze trasmesse in via telematica alla Pubblica amministrazione e sui relativi atti e provvedimenti. Il progetto, che fornisce un ulteriore impulso alla digitalizzazione dei procedimenti amministrativi e si inserisce a pieno titolo nell’ambito della dematerializzazione e della semplificazione degli adempimenti, nasce dal comma 596 dell’unico articolo della legge di stabilità n. 147/2013.
documento_informatico FORMAZIONE DEL DOCUMENTO INFORMATICO: REQUISITI GIURIDICI ED ISTRUZIONI OPERATIVE
di Fabrizio Lupone (N. III_MMXIV)
Nei processi di dematerializzazione è fondamentale analizzare e definire in maniera corretta la fase di formazione del documento informatico in quanto spesso non viene formalizzata ma assorbita dalla fase di conservazione, mentre è necessario qualificarla in modo indipendente, anche contrattualmente, in quanto rappresenta la fase in cui si assicurano al documento informatico la validità giuridica ed il valore probatorio.
doxee_small DATA CERTA ELETTRONICA: UN PROCESSO DI VALIDAZIONE TEMPORALE CON GRANDI BENEFICI
di Fabrizio Lupone ( N. I_MMXIV )
Con l’introduzione dell’istituto giuridico del documento informatico e con la disponibilità di strumenti di validazione temporali informatici, la visione e la cultura in merito alla data certa deve necessariamente cambiare sia in Italia che in Europa.
doxee_small DEMATERIALIZZAZIONE DEI LIBRI SOCIALI
di Fabrizio Lupone ( n.III_MMXIII )
La procedura di dematerializzazione permette di garantire ai libri sociali obbligatori delle imprese il pieno valore legale e probatorio, la loro cristallizzazione e maggiore sicurezza contro i casi di perdita, distruzione e sottrazione.
Translate »