Testata iscritta al tribunale di Roma n. 129/2012 del 3/5/2012. ISSN: 2280-4188

Il Documento Digitale

IL MERCATO DIGITALE IN ITALIA A CONFRONTO CON L’EUROPA

di Giovanni Nazzaro

[toggle Title=”Rapporto Assinform 2014 del 2 aprile 2014″]Il Rapporto Assinform 2014, illustrato il 2 aprile 2014 a Milano da Elio Catania e da Giancarlo Capitani, Presidente di NetConsulting, mette in risalto la tendenza negativa che il settore ICT registra In Italia ormai dal 2009. Nel 2013 ha chiuso l’anno con una perdita del 4,4% rispetto all’anno precedente, scendendo a quota 65.2 miliardi di euro, lontano dal -1,1% della Francia, il -0,2% del Regno Unito e al +1,2 della Germania. Si riportano le charts disponibili sul sito web dell’Associazione.[/toggle]

[dropcaps style=”fancy”]L[/dropcaps]a crescita economica delle imprese passa attraverso l’analisi delle risultanze delle statistiche condotte nei settori d’interesse. Al giorno d’oggi tra questi settori un posto d’onore spetta al “digitale”, inteso come l’insieme di tecnologie e informazioni su supporto elettronico utilizzate per elaborare e trasferire conoscenza, più in generale note come Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (ICT). In Italia un punto di riferimento d’impresa è costituita da Assinform, l’Associazione nazionale delle principali Aziende di Information Technology, costituita da 172 società in qualità di Soci effettivi, 284 società in qualità di Soci aggregati tramite ed oltre 1.000 società in qualità di Soci indiretti tramite il Patto Globale di Confindustria. Assinform, infatti, aderisce a Confindustria ed è socio fondatore di Confindustria Digitale. Con una rappresentanza così elevata di aziende private, merita di essere esaminato il suo rapporto sul “Mercato Digitale” presentato in anteprima il 2 aprile a Milano dal presidente uscente Elio Catania.

Il rapporto è sostanzialmente diviso in tre parti, con una parte introduttiva relativa allo spaccato del mercato digitale nel mondo, un dettaglio sul mercato digitale in Italia ed una rilevazione statistica sullo stato digitale del nostro paese, in termini di tasso di digitalizzazione nelle imprese e nelle famiglie, Digital Enterprise nell’attuale Digital Economy, principali aree di investimento delle aziende nel 2013, tipo di impatto sul comparto dell’ICT e previsioni per il biennio 2013-2014.

… continua su EDICOLeA

[fancy_heading style=”style2″ size=”small”]Altri articoli di Giovanni Nazzaro[/fancy_heading]

Translate »