Testata iscritta al tribunale di Roma n. 129/2012 del 3/5/2012. ISSN: 2280-4188

Il Documento Digitale

Luca ATTIAS

Attias-LucaLuca ATTIAS si è laureato in Ingegneria Elettronica presso la Sapienza di Roma e ha successivamente conseguito il master in Ingegneria dell’Impresa all’Università di Tor Vergata. Dopo la laurea ha lavorato presso la Datamat SpA dove, nell’ambito di commesse legate soprattutto a sistemi real time nel settore avionico e satellitare, ha partecipato per diversi anni a gruppi di lavoro internazionali.

Dal 1999 è impiegato presso la Corte dei Conti dove attualmente opera come Dirigente Generale della Direzione Generale dei sistemi informativi automatizzati.

Ha una esperienza diretta e approfondita di tutte le fasi del ciclo di vita del software e dei sistemi informativi e nella conduzione di progetti complessi. In particolare, ha ottenuto risultati significativi in relazione all’utilizzo di tecnologie innovative sia sull’hardware che sul software, al miglioramento dei servizi al cittadino, nonché all’abbattimento dei costi.

Si è impegnato per l’introduzione e lo sviluppo a tutti i livelli di una diffusa “cultura della società dell’informazione”. Ha ottenuto in questi anni un elevato numero di riconoscimenti importanti soprattutto per la capacità di conciliare l’information technology con la managerialità. Le sue interviste e i suoi keynotes pubblicati sul sito del Forum PA e riguardanti soprattutto la managerialità, la meritocrazia, la gestione delle risorse umane e i rapporti di questi temi con l’informatica, sono diventati una specie di “caso” sia per i contenuti altamente innovativi che per il numero di accessi e di commenti.

 


Articoli pubblicati

DIGITAL_MAGICIAN EMERGENZA DIGITALE E CORRELAZIONE TRA DIGITALIZZAZIONE E CORRUZIONE -
di Luca Attias, Michele Melchionda e Maria Grazia Migliorini (N. III_MMXV)
Oggi quasi nessun cittadino italiano percepisce la digitalizzazione del Paese come una vera priorità per i vertici istituzionali, presenti e passati. La condizione di immobilismo in cui, da troppi anni, è venuta a trovarsi la digitalizzazione della PA italiana fa tornare alla mente il deadlock informatico, in cui due o più processi o azioni si bloccano a vicenda, perché corruzione, inefficienza, e cultura della raccomandazione possono essere combattute anche e soprattutto con l’informatica, ma la stessa digitalizzazione è ostacolata proprio dalla corruzione, dall’inefficienza e dalla cultura della raccomandazione.
Translate »