Testata iscritta al tribunale di Roma n. 129/2012 del 3/5/2012. ISSN: 2280-4188

Il Documento Digitale

ANORC

ANORC, Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione Digitale, è nata dall’esigenza di riunire sotto un unico “volano” tutti coloro che operano, in modo professionale e altamente competente, in un settore innovativo e in costante evoluzione quale quello della Dematerializzazione e della Conservazione Digitale dei documenti.

L’Associazione, quindi, dà voce agli “amanuensi del digitale”, a tutti coloro, cioè, che tramite la tecnica dell’archiviazione elettronica e attraverso lo sviluppo di complesse procedure di sicurezza informatica, assicureranno ai nuovi archivi fatti di bit una durata e un’immutabilità nel tempo.

ANORC non ha fini di lucro e opera allo scopo di diffondere e promuovere le tematiche di cui si rende portavoce, attraverso l’organizzazione di tavoli di lavoro, attività editoriali, corsi di formazione, convegni e seminari nonché, e ciò la rende ancora più interessante, di sostenere la presentazione di istanze agli organi istituzionali competenti in caso di evidenti situazioni di comportamento scorretto da parte di alcuni operatori di mercato.

[fancy_heading style=”style2″ size=”small”]Articoli pubblicati da ANORC[/fancy_heading]

  • LE COMPETENZE DIGITALI SECONDO IL FRAMEWORK EUROPEO 3.0 -
    di Alessandro Selam e Nina Preite (N. I_MMXV)
    L’ European e-Competence Framework rappresenta il quadro comune di riferimento per tutti i professionisti ICT europei di tutti i settori industriali, costituendo lo specchio delle domande e delle esigenze concretamente espresse in questo ambito dal mercato del lavoro. Nel contributo si analizza la genesi dell’e-CF e in particolare la sua ultima versione 3.0 e l’importanza che le nuove professioni digitali rivestono, specie nella digitalizzazione dei processi di gestione informativa e documentale.
Translate »